SPECIALISSIMO TOUR al 1 all'11 luglio- la fioritura di Castelluccio di Norcia

SPECIALISSIMO SPETTACOLO IN TOUR 11 GIORNI

la fioritura di Castelluccio di Norcia ed i più bei luoghi dell’Abruzzo e Montesilvano

Costo del tour € 1.050,00- SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA
€.   250,00 assicurazione medico ed annullamento obbligatoria inclusa- saldo entro il 05.06 

La Fioritura (o Fiorita) del Pian Grande di Castelluccio è senza dubbio uno degli appuntamenti più conosciuti e importanti che hanno come protagonista la nostra bellissima Norcia. Un evento storico, culturale e naturalistico molto apprezzato dai turisti e tradizionalmente mantenuto dai nursini. Una meraviglia della natura, un trionfo di colori che si rinnova ogni anno, tra giugno e luglio, incantando tutti. Ad essere precisi, però, dovemmo chiamarle le fioriture di Castelluccio, al plurale, perché a sbocciare sono tanti tipi di fiori diversi.

Giovedi 01 luglio: Ritrovo ore 07.00 Pagano/ 07.30 Loreto/ore 08.00 P.le Martesana con accompagnatore.  Partenza e soste lungo il tragitto. Pranzo libero lungo il tragitto. Arrivo e visita di  ASCOLI PICENO con  piazza Arringo con la Cattedrale, Battistero e Chiesa di San Gregorio, il Palazzo Comunale con scavi archeologici, la  Piazza del Popolo una delle piazze più belle d’Italia, Caffè Storico Meletti, Palazzo dei Capitani, Chiesa San Francesco, il quartiere medievale con le torri gentilizie ed il ponte romano augusteo. Arrivo in hotel, cena e pernottamento.

Venerdi 02 luglio: Colazione in hotel e partenza per Castelluccio e giro panoramico della piana in piena fioritura. La zona del Pian Grande si trova a pochi chilometri dal centro storico di Norcia, collocata proprio alle pendici del Monte Vettore. Da un punto di vista territoriale l’area è delimitata a nord-est dal monte Vettore, a sud-est dal monte Guaidone, a nord-ovest dal monte Veletta e a sud-ovest dal monte Ventosola. Questa serie di monti, tolto il Vettore (2478m s.l.m), non raggiungono altitudini molto elevate ma contribuiscono a creare una conca il cui fondo piatto è rappresentato dal Pian Grande. Oltre a questa estesa spianata, sono presenti altri due piani, denominati Pian Piccolo e Pian Perduto, entrambe meno estesi del primo, anche se ugualmente conosciuti. Soste fotografiche e panoramiche. In serata arrivo in hotel, cena e pernottamento.

Sabato 03 luglio: Colazione in hotel e partenza per Campli, piccolo scrigno di arte e storia. Visitieremo Palazzo Farnese uno dei palazzi civici più antichi di tutto l’Abruzzo, ed oggi sede del Municipio cittadino. Successivamente visiteremo un luogo legato a doppio filo con la sentita religiosità degli abitanti del borgo: la Scala Santa. Costruita XVIII secolo, la celebre Scala si trova a ridosso della Chiesa di San Paolo, ed è una scalinata di 28 gradini in legno di quercia intrisa di religiosità e misticismo. Pranzo libero e successiva visita di Teramo con i resti del Teatro Romano  risalenti all’epoca di Augusto cioè tra il 44 a.C. e il 14 d.C. e . L’Anfiteatro di Teramo si trova a pochi passi, in Via San Berardo, anch’esso rimasto sepolto per anni. Successiva visita al    Duomo di Teramo del XII sec.  dedicato a Santa Maria Assunta. Partenza nel trdo pomeriggio per Montesilvano, arrivo in hotel, sistemazione delle camere, cena e pernottamento.

Dal 04 al 10 luglio: soggiorno mare a Montesilvano in pensione completa + bevande ai pasti e servizio spiaggia. Considerata una delle spiagge più belle d’Italia, la Spiaggia di Montesilvano è piena di sole, come tutta questa costa adriatica, ma è anche un’area in cui non mancano le occasioni per divertirsi e questo la trasforma in una meta di vacanze per chi ama lo svago vivace.  buon compromesso tra contesto vivace e divertente e mare tranquillo. La spiaggia si estende per molti chilometri per cui l rischio “effetto sardina” non c’è, si può anche approfittare per lunghe e rilassanti passeggiate sul lungomare dove di affacciano molti stabilimenti balneari ma anche locali e attrazioni per grandi e piccoli.

COSA FARE? MONTESILVANO HA UN CONTESTO VIVACE E DIVERTENTE E UN MARE TRANQUILLO. La spiaggia si estende per molti chilometri per cui l rischio “effetto sardina” non c’è, si può anche approfittare per lunghe e rilassanti passeggiate sul lungomare dove di affacciano molti stabilimenti balneari ma anche locali e attrazioni per grandi e piccoli. Passeggeremo con l’accompagnatrice nella Pineta di Santa Filomena che si estende per oltre 20 ettari. Al suo interno c’è anche un centro di recupero dei rapaci gestito dalla Guardia forestale, immerso nei tanti pini d’Aleppo affiancati a pino domestici. C’è spazio anche per altri alberi come l’alloro ed il leccio. Gli animali che frequentano la zona sono la rondine di mare, i mignattini, il gabbiano reale ed alcuni cormorani, ci sono poi alcune specie che fanno tappa qui per la nidificazione, tra cui la cinciallegra, la cinciarella, la capinera e il saltimpalo. Nella parte di cittadella vicino al mare, visiteremo la bella Villa Verrocchio, ottocentesca, immersa nei pini d’Aleppo. Un edificio che desta interesse in zona è quello dell’ex colonia fascista “Stella Matutina”, detta “Stella Maris”. Pur non essendo bella oggettivamente, è interessante dal punto di vista storico, per ciò che ha rappresentato. E’ stata eretta fra il 1938 e il 1939, ha una pianta a forma di aereo, è stata una colonia marina per bambini, e, successivamente, una casa di riposo per anziani.

In settimana verranno organizzate due escursioni a pagamentoGITA DI TUTTO IL GIORNO ALLE ISOLE  EOLIE- ESCURSIONE ALLE SORGENTI DELL’ALENTO .

10 LUGLIO: Colazione in hotel e partenza per splendida giornata nell’entroterra abruzzese con  arrivo a FARA SAN MARTINO per un itinerario alla scoperta delle Gole di San Martino, una suggestiva forra, che, come legenda narra, venne aperta dalla forza dei gomiti del Santo; scopriremo la Valle di Santo Spirito, all’interno della quale venne costruita l’Abbazia di San Martino in Valle, un monastero incastonato della roccia, che è tornato alla luce, dopo un importante scavo avvenuto nel 2012; la visita all’interno dell’Abbazia, consentirà di scoprire la lunga storia di una vita passata, ma ancora così evidente sulle pietre della nostra montagna. PRANZO AL SACCO NELL’AREA PICNIC e nel pomeriggio trasferimento a LAMA DEI PELIGNI presso l’Area faunistica del Camoscio appenninico ed incontro con la guida, scopriremo la specie del Camoscio appenninico tipico dei nostri territori che in un passato non troppo lontano ha rischiato l’estinzione. Passeggiata guidata lungo il Sentiero Natura ed arrivo presso il Centro Visita e Museo del Parco Nazionale della Majella. La passeggiata lungo il Sentiero Natura ed all’interno del Giardino Botanico “Michele Tenore” ci farà immergere negli odori e nei colori della diversità floristica del territorio del Parco Nazionale della Majella. In serata partenza per hotel, cena e pernottamento a Pescara

11 luglio: colazione in hotel e visita della città di Pescara. Nel pomeriggio partenza per Milano con arrivo in serata. Fine dei servizi

Costo del tour € 1.050,00- SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA
€.   250,00 assicurazione medico ed annullamento obbligatoria inclusa- saldo entro il 05.06 

La quota comprende:iaggio in PULLMAN GRANTURISMO CON LE INDICAZIONI/PRECAUZIONI ANTICOVID ( come da indicazioni DPCM) – tour come da programma in mezzapensione durante il tour e pensione completa soggiorno mare (bevande ai pasti incluse) hotel 4* a Montesilvano , visite ed escursioni,  ingressi e diritti di prenotazione, accompagnatrice per tutta la durata del viaggio, assicurazione medico/bagaglio/annullamento obbligatoria ( per ultra 75 anni estensione Anticovid con supplemento- richiedere ulteriri info).  La quota NON comprende:– pranzi e pasti non indicati- ED EXTRA NON ESPRESSAMENTE INDICATI NELLA VOCE “LA QUOTA COMPRENDE”. 

Per iscriversi: compilare il modulo 

 ATTENZIONE: PENALITA D’ANNULLAmENTO FINO A 24 ORE PRIMA: 10% - OLTRE LE 24 ORE: 20 % . IN CASO DI CANCELLAZIONE CAUSA COVID GRATUITA CON RIMBORSO TOTALE IMMEDIATO.  IL PROGRAMMA POTRA’ SUBIRE VARIAZIONI IN BASE A PARTICOLARI ESIGENZE ORGANIZZATIVE ( possibili chiusure Anticovid o ritardi) o TEMPISTICHE